Schiavo D'amore | Piero Mazzocchetti | Supertesti.it




Schiavo D'amore



Nel 2007 con questo brano l'artista Piero Mazzocchetti ha partecipato a Festival di Sanremo classificandosi 3

Testo Schiavo D'amore

"Oggi sono solo
come lo è soltanto un folle
o uno straniero.

Un leone chiuso in una gabbia
dalla quale scruta il cielo.

Magari scende la neve
e s‘infittisce il mistero,
coprendo come di un velo,
ma senza far rumore,
pian piano,
il mio cuore.

E‘ destino
che non ci sia che tu
a condannarmi e poi a salvarmi
sempre più.

Dovunque sei
ti penserò
e il mio pensiero
forse ti raggiungerà
perchè nessuna forza mai
lo fermerà.

Schiavo d‘amore.

La mancanza mi riempie l‘anima,
mi tiene in suo potere.

La mia tristezza è dolce
ma talvolta è come un altro carceriere.

Eppure quanta bellezza
perfino dentro il dolore.

Ti vedo nel tuo splendore,
agli altri ti nascondi,
ma qui appari avanti a me
come un incanto che m‘imprigionerà.

Schiavo d‘amore
io non mi libererò
e già lo so che soffrirò
ma quella sofferenza
cara mi sarà
perchè è con te che inizia
e che finirà.

Finirà con te."



Playlist Spotify

Sei un'artista?

  • Richiedi gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato con le tue novità, inserendo i nuovi album, i nuovi brani, i tuoi futuri concerti e le tue news.
    In questo modo aggiornerai i tuoi Fan di tutti i tuoi progetti, passati e futuri!
    Per richiedere il tuo profilo cerca l'artista sul portale attraverso il box Cerca e clicca su Richiedi il tuo profilo.
    Se non riesci a trovarlo invia un'email a info@supertesti.it con i tuoi dati probabilmente non sei stato ancora inserito come artista.



Tutti i testi musicali contenuti nel sito sono proprieta' dei rispettivi autori. Tutti i testi musicali sono forniti per scopi didattici e solo per uso personale.
Tutte le immagini pubblicate sono proprietà degli aventi diritto.