Il Diluvio | Max Casacci | Supertesti.it




Perche donare a Favore di Supertesti.it

Supertesti.it è una piattaforma completamente Gratuita per tutti, non ci sono iscrizioni a pagamento e non ci sono abbonamenti di nessun tipo.
Tutto quello che vedete e che facciamo è stato fatto a nostre spese a favore della musica e continueremo a farlo volentieri.
Ovviamente questo non è il nostro lavoro ma solo una passione di un gruppo di ragazzi che Ama la Musica.
Per cui tu che sei parte integrante della nostra Community il tuo contributo è fondamentale e ci permetterà di continuare a coinvolgervi ancora di più con nuovi giochi settimanali (give away) e di promuovere e far crescere il nostro Progetto.

Il Diluvio



Testo Il Diluvio

Sei stata l‘ondata perfettaper infrangerti contro di mee adesso che tutto è sommerso che cosa resta e perchè?sei stata l‘ondata perfettaper infrangerti contro di mee adesso che tutto è sommerso che cosa resta e perchè?sei stata un‘ondata violentaper aprirti qui dentro di mee adesso che tutto è diverso questo silenzio cos‘è?una festa infestava la mia testamentre lei rotolava nella cestadella rivoluzione, della sbronzatra le voci calde della protestami sentivo un veliero nel tuo lettoma per te io non ero che un insetto e poiun giocattolo d‘indifferenza dimmi quanto vale la mia verginitàgiù la piazza accendeva la tempestaquel diluvio di ogni adolescenzaun uragano un ammutinamentocontro la ginnastica dell‘obbedienzasamurai senza pace senza guerranell‘elastico dei sentimenti tuoic‘era il disordine dell‘innocenzanell‘adrenalina delle mie veritàsei stata l‘ondata perfettaper infrangerti contro di mee adesso che tutto è sommersoche cosa resta e perchè?sei stata un‘ondata violentaper aprirti qui dentro di mee adesso che tutto è diversoquesto silenzio cos‘è?(La chiglia si incaglia nella voglia di teed io ero il tuo prossimo relitto)la chiglia si incaglia nella voglia di teche travolgevi tutto senza tanti perchèche eri come un tuffo dove il mare più blue io ero il tuo prossimo relittole sciarpe al collo e tutta la carnalitàin quel corteo le prime libertàti consegnavo l‘ingenuitàquante volte mi hai rubato la verginitàsei stata l‘ondata perfettasei stata l‘ondata perfettaed io ero il tuo prossimo relitto sei stata l‘ondata perfettasei stata l‘ondata perfettaquante volte mi hai rubato la verginità(La chiglia si incaglia nella voglia di tetu eri come un tuffo dove il mare è più blu)ed io ero il tuo prossimo relitto(le sciarpe al collo e tutta la carnalitàti consegnavo l‘ ingenuità )quante volte mi hai rubato la verginità

Playlist Spotify




  • Seguici anche su Spotify! Se vuoi essere nella nostra playlist scrivici all'indirizzo playlist@supertesti.it

Diamo Voce Agli Artisti


  • La nuova Rubrica di tutti gli Artisti che si vogliono raccontare al pubblico di Supertesti.it

Sei un'artista?

  • Richiedi gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato con le tue novità, inserendo i nuovi album, i nuovi brani, i tuoi futuri concerti e le tue news.
    In questo modo aggiornerai i tuoi Fan di tutti i tuoi progetti, passati e futuri!
    Per richiedere il tuo profilo cerca l'artista sul portale attraverso il box Cerca e clicca su Richiedi il tuo profilo.
    Se non riesci a trovarlo invia un'email a info@supertesti.it con i tuoi dati probabilmente non sei stato ancora inserito come artista.



Tutti i testi musicali contenuti nel sito sono proprieta' dei rispettivi autori. Tutti i testi musicali sono forniti per scopi didattici e solo per uso personale.
Tutte le immagini pubblicate sono proprietà degli aventi diritto.