Luna, ovvero Nessuno, il primo romanzo di Leonardo Angelucci

pubblicato il 22 maggio 2020
2020-05-27 di Elena Scarpace

Luna, ovvero Nessuno, il primo romanzo di Leonardo Angelucci

Il 22 maggio 2020 è uscito "Luna, ovvero Nessuno”, il primo romanzo di Leonardo Angelucci per la casa editrice indipendente Phasar Edizioni di Firenze. Il cantautore, chitarrista e produttore romano, da anni impegnato nella promozione della cultura e dell’arte anche con la sua associazione culturale FREE CLUB, esordisce con un romanzo di avventura, fantascienza e esoterismo, ambientato nella tanto amata Lisbona, nel 1920. La protagonista è un’universitaria di nome Luna, studentessa di geografia ed amante dei viaggi, che una mattina come tante altre, sul solito treno per l’università, incappa in un guasto spazio-temporale che la catapulta all’estremità occidentale dell’Europa, cento anni indietro nel tempo. Dice l’autore: “Ho sempre scritto canzoni, poesie, pensieri in rima, in metrica. Non mi ero mai cimentato veramente con la prosa, con la stesura di un racconto, di un romanzo. Poi è successo. Ho scritto “Luna, ovvero Nessuno“, nei primi mesi del 2020, tra una quarantena volontaria ed una forzata, nell’eremo della mia fantasia protesa al viaggio, all’avventura, alla scoperta. Così è venuta fuori una storia avvincente, che unisce fantascienza e esoterismo, letteratura e psicologia, sullo sfondo di una città meravigliosa come Lisbona.” La grande passione dell’autore per i libri di avventura e per il cinema/serie tv di genere fantascientifico, si mescolano al suo amore per una città meravigliosa come Lisbona, accarezzata dalla brezza oceanica e con le sue strade piene di storie di marinai, amori persi o ritrovati e viaggi lontani. La trama è avvincente e incalzante, si sviluppa nei diciotto capitoli mai troppo prolissi, senza mollare il lettore, mantenendo mordente e colpi di scena. La scrittura riflette molto la moderna fruizione da serie tv di molti appassionati, non dilungandosi troppo e lasciando in sospeso il lettore ad ogni fine capitolo, portandolo a consumare la storia in un breve lasso di tempo. La stesura è avvenuta tra gennaio e marzo del 2020, a seguito di esperienze ispiranti per l’autore, come l’incontro con il musicista e professore Roberto L. De Luca, che ha curato anche l’introduzione del romanzo. Successivamente stringe rapporti con la casa editrice indipendente Phasar Edizioni di Firenze, che ha ulteriormente spinto Angelucci alla finalizzazione del progetto, con il consueto supporto per la revisione e l’impaginazione. La grafica di copertina è stata realizzata dallo stesso Angelucci, insieme all’omonimo dipinto “Luna, ovvero Nessuno” 90x65cm acrilico su tela, messo in palio tra le ricompense della campagna di crowdfounding sulla piattaforma Produzionidalbasso.com, conclusa con successo e con il superamente dell’obiettivo prefissato. Con più di cinquanta preordini e un book trailer realizzato dal graphic designer Giuseppe Bravo, Leonardo Angelucci ha annunciato insieme alla casa editrice l’uscita del libro per il 22 Maggio 2020 su tutte le piattaforme di acquisto on demand e l’inserimento nel catalogo ufficiale Alice dei libri italiani in commercio.

Commenti

Al momento nessuno ha commentato questa notizia.

Recent Post