Artisti Emergenti

  • Luca Maris

    Pop - World music - Art Pop -
    Luca Maris, nasce a Napoli l'8 Aprile, e cresce ad Afragola, città metropolitana dell’Area Nord-Est di Napoli in Campania, Italia.

  • Martina Attili

    Pop - Alternative Pop -
    Martina Attili ha 16 anni e viene da Roma. Il suo essere cresciuta a “pane, acqua e Renato Zero” ha fatto sì che sviluppasse una forte passione per la musica e per il canto.

  • Memo

    Funky Pop -
    I MeMo nascono nel novembre del 2017 quando un incontro casuale tra Davide Maggiore (Batteria) e Fabrizio Selvaggio (Basso) da il via all’ idea di formare una band di inediti dal suono maturo e ricco di influenze. E’ Davide che coinvolge Alessandro Sgura (Chitarra) e Luana Bellagente (Voce) e fin dalla prima prova è chiara e palpabile un’alchimia unica. Nasce un sound ricco di influenze che vanno dal Soul al blues, dal rock al Jazz ma sempre costruito sulle fondamenta del Funky-pop rendendo i brani tecnici ma anche molto orecchiabili. Al momento la band sta lavorando al primo progetto inedito denominato “Retroverso”, la cui uscita è prevista per la prossima primavera. Retroverso è un contenitore di una decina di brani dal suono un po’ retrò che abbracciano un’opera concettuale che comprende grafica, fotografia, musica ed una ricerca delle tematiche e delle parole dal sapore cantautoriale.

  • Shaun

    Pop - New age - Alternative rock - Blues - Celtic - Celtic rock - Gothic - Pop soul - Soul -
    Umberto D'Orsi, in arte Shaun, e nato a Torremaggiore nella provincia di Foggia da i suoi genitori Matteo e Antonella Piombo, lei scrittrice di libri di poesie. Shaun e cresciuto e vive nel comune di San Paolo Di Civitate sempre nella provincia di Foggia. Fin da bambino ha sempre avuto la passione per la musica, soprattutto per il canto. Da bambino gli è capitato delle volte di cantare nelle attività scolastiche. All’età di 11 anni, nelle scuole medie, decise di prendere come percorso “lo sperimentale”, scegliendo come strumento musicale il pianoforte, ma il caso ha voluto che venne scelto per il violoncello. Sempre dall’età di 11 anni, imparò a suonare il violoncello, avendo vari insegnanti. Ma da solo, imparò a suonare un po il pianoforte. A 14 anni, come scuola superiore frequentò il “Liceo Scientifico Opzione Scienze Applicate” a San Severo (FG), diplomandosi. Nell’età adolescenziale iniziò a fare le sue prime esperienze cantando in pubblico, nei locali. A 17 anni, invece iniziò a cantare anche in chiesa, tutti i giorni. Nel mese di Giugno 2016 fece la sua prima esperienza in un studio di registrazione, registrando un demo. Il 10 Giugno 2016, a Bari, passo la prima fase del “Tour Music Fest”. E nei mesi di Luglio e Agosto iniziai a prendere lezione di canto, da due insegnanti differenti, da Brunetta Forte di Pisticci (MT), e da Annamaria Festa di Lucera (FG). Sempre nel Mese di Agosto 2016, partecipò al Music Camp del Tour Music Fest nel CET, Centro Europeo di Toscolano da Mogol. Il 3 Giugno 2017, partecipò nuovamente al Tour Music Fest. Il 26 Giugno 2017, a Roma al Foro Italico – Campo Centrale, incontrò i “2Cellos” (Stjepan Hauser e Luka Sulic). A Ottobre del 2017 entra a far parte come allievo per crescita Artistica sul canto e violoncello, nell’Accademia “Muse” a San Severo (FG) avendo come insegnante di canto Mirella Foschi e come insegnante di violoncello Chiara Maglia. Il 14 Aprile 2018 su Youtube pubblica la sua prima canzone “Game Of Thrones” con il video ufficiale. Il 20 Novembre 2018 esce su tutti i digital store la sua nuova canzone "Una Nuova Stagione".

  • Gomma

    Post-punk -
    “I Gomma sono Ilaria, Giovanni, Matteo e Paolo e suonano un post-punk cupo ed emotivo, ricco di suggestioni nineties. Nascono in provincia di Caserta a inizio 2016 e in pochi mesi registrano e pubblicano un disco: Toska, il risultato delle loro vite e delle loro contaminazioni musicali, cinematografiche e letterarie. Un esordio che vuole offrire un punto di vista genuino e istintivo sul mal d’essere contemporaneo elargendo storie da periferia dell’anima e che li ha catapultati su alcuni dei palchi più importanti d’Italia affascinando pubblico e critica. “

  • Matricola

    Alternative rock - Garage rock -
    I "Matricola" sono una band milanese formata da ragazzi di 19 anni sul genere punk rock, pop punk. La band nasce quando, nel Luglio del 2017, i tre amici Tommaso Petrò, Thomas Brambilla e Luca Mariotti conoscono Tommaso Grilli, un ragazzo che frequenta il loro stesso liceo. Da quel momento in poi tra i quattro membri della band si viene a formare un legame molto profondo che li porterà a una maturazione musicale e alla consapevolezza di ottime potenzialità. Nel corso del 2017 e del 2018 il gruppo comincia a suonare in giro per i locali milanesi e ad alcuni eventi organizzati dalle scuole e dal comune della città. Dopo questo primo periodo, la band decide di fare un passo importante nell'affermazione del gruppo nella scena musicale milanese: incidere i primi inediti all'interno di un EP. Così nell'Ottobre del 2018 i quattro giovani musicisti cominciano a registrare le loro canzoni al T-Rex studio di Milano, lavorando con Vam-Vam Productions.

  • Swan

    Pop - Alternative Pop - Indie pop -
    SWAN is a 24-year-old singer-songwriter from Italy. Her music doesn't stick to a precise genre, it blends elements from pop, darkwave, electronic and more, treating each song as a world of its own, creating a musical universe where she likes to lose herself.

  • Marco Brovedani

    Pop rock - Musica elettronica -
    Sono nato a Venezia a metà anni ’70. Di quel momento storico mi porto la curiosità innata, l’indipendenza, e la creatività multiforme. Inizi da Batterista, per arriva re più tardi alla vena creativa e autorale. Cantante per necessità, a Milano dove ora vivo, ho realizzato un primo EP intitolato “RI-Vivo” e ancora non so perché ho scelto quel titolo. Credo nella libertà dell’autoproduzione, sia audio che video, ma questo non significa che non sia ben disposto a collaborazioni costruttive. E questo non è che l’inizio.

    https://www.marcobrovedanimusic.com/

  • Devya

    Synth pop - Industrial metal - Darkwave -
    DEVYA è il progetto musicale di Devis Simonetti. Dal 1996 al 2002 la permanenza nel Regno Unito con Lorenzo Bertoli, grazie al produttore Roberto Concina, gli consente di dedicarsi all’autoproduzione e alla musica elettronica. Fonda i “Devya” con Francesca Mombelli nel 2010. L’album d’esordio, “I Don’t Know What Is Christmas” (uscito per la Media Company Audio Ferox / Paige 2013) è la prova evidente di quanto la new-wave, il brit –pop, lo shoegaze, l’industrial e il pop sintetico, siano stati ascoltati, assorbiti e rielaborati. Nel 2014 pubblicano il singolo e il video “Going To Town”, partecipando nel 2015 a un radio tour e diverse compilations. Nel 2017 siglano con la Dark Ace Record Kompany , rilasciando il digital 45 “Witch – Hunt” prodotto da Luca Franzolini e il mini album “Black Waves And Floating Foams”, per la medesima label. Nel 2018 insieme al co-produttore e chitarrista Marco Menazzi, i nuovi “Devya” pubblicano “Bodies” il secondo video del progetto partecipando anche alla nuova compilation “CIA Volume 7" della Cia Specialforces e Cia-Rocks.eu labels con degli estratti dall’E.P. “Black Waves And Floating Foams”.

  • Andrea Tich & le Strane Canzoni

    Musica leggera - Pop -
    Cantautore disordinario, musicista e cantante, lo vedi sui palchi dai primi anni 70, quando è salito dalla Sicilia insieme al fido batterista e consigliere musicale Claudio Panarello, per trovarsi fra i protagonisti della scena musicale alternativa milanese insieme a Franco Battiato, Claudio Rocchi, Eugenio Finardi e Alberto Camerini. Il mondo del pop, dei festival, la rottura di forme e contenuti della musica italiana. Il 1978 è l'anno di Masturbati, uscito per la Cramps di Gianni Sassi, prodotto da Rocchi. Un album che è oggi desiderio collezionistico, ma prima ancora un disco di cantautorato psichedelico, che se la gioca col mondo, e non solo con la troppo piccola Italia. Un disco percorso da un'ironia gentile, con testi e musiche che ti spiazzano continuamente e con una voce calda e affilata insieme. Dopo un'incursione in Polygram con Sono Tich, l'artista si dedica a colonne sonore come Milano città nella città uscita nel 1992, alla sonorizzazione di film e documentari tra cui Stereo di David Cronenberg, collaborazioni per i dischi di altri autori, compilation come BAU Contenitore di Cultura Contemporanea, curata da Vittore Baroni, partecipazione a compilation e produzioni di altri artisti. Nei primi anni 2000, tutti i percorsi conducono alla produzione di un nuovo album, questa volta con Snowdonia, che nel 2010 pubblica il suo Siamo nati vegetali e nel 2014 Una cometa di sangue. Il nuovo capitolo di Andrea Tich è Parlerò dentro di te, in uscita il 21 settembre per I dischi di plastica degli amici Camillas, con una speciale release in vinile su M.P.& Records.

    http://www.tich.it

  • Slow Wave Sleep

    Pop -
    Slow Wave Sleep è un progetto pop liquido fondato nel 2015 da Emilio Larocca Conte. Il disco di esordio “L’Ultimo Uomo” è uscito a Gennaio 2018 per Cockroach International Production, co-prodotto da Nilasphere. All’attivo anche dei demo, un cortometraggio, la raccolta di racconti “Spettro” ed il progetto cross-mediale “Vena”. L'intera produzione è incentrata su Réfles, un personaggio fittizio, e la narrazione bizarra della sua vita attraverso sogni ispirati alla realtà. Il Sonno ad Onde Lente è: Emilio Larocca Conte (voce e chitarra), Stella Canonico (basso), Gabriele Larocca Conte (batteria), Filippo Cresci (chitarra), Gilberto Ongaro (synth, piano e cori), Andrea Cascini (chitarra e synth).

    http://www.swsleep.net/

  • Giorgio De Palo

    Indie pop - Indie rock -
    Driven by the peacefulness arising from the seashore where he grew up, Giorgio De Palo discloses himself through his songs, fully embracing his feelings and thoughts. Born in Rome and raised internationally, he is currently based in Berlin where he decided to make out of music his life goal. His lyrics are often characterised by natural elements of the nostalgic days at the seaside in Italy. In Berlin now, he strives to find his voice on small stages as a solo artist and his own sound in his bedroom. Being open to different genres, his music shifts from Indie Rock to Pop, moving through Blues and Folk. Mainly influenced by artists like Jeff Buckley, Jimi Hendrix, Fink and Matt Corby he lives his musical journey aiming for authenticity. At the moment he is working on his first EP “First Waves”, which will be released in the first months of 2019.

    http://giorgiodepalomusic.com/